Benvenuto
Rendi partecipe i tuoi amici e/o collaboratori della tua ottima esperienza lavorativa con enmgineering.
Chi Sono

Dopo aver ottenuto il titolo di studio in Ing. Civile strutturale c/o il Politecnico di Torino, con un percorso di studi indirizzato ai nuovi materiali ed alle nuove tecnologie costruttive c/o il UNI-Karlsruhe (KIT) Fakultät für Bauingenieurwissenschaften ed essermi iscritto all'ordine professionale degli ingegneri, quasi subito sono entrato nel mondo della carpenteria metallica.
Dopo aver ricoperto in azienda il ruolo di Direttore Tecnico di stabilimento (ISO 3834-2) e Responsabile della Qualità (ISO 9001) ed essermi occupato di progettazione, preventivazione e realizzazione degli elaborati da officina, ho abbandonato il mondo aziendale per dedicarmi totalmente alla libera professione.
Negli anni, lavorando con diverse imprese di costruzioni ho collaborato alla progettazione ed alla realizzazione di diverse tipologie di edifici, dalle costruzioni tradizionali ai prefabbricati in legno e/o acciaio passando dalla prefabbricazione in cemento armato del settore commerciale.

BENVENUTO NEL MIO SITO



enmgineering.com
Ingegneria e Costruzioni
Biella, Italy
Contattami


I campi contrassegnati con * sono obbligatori

Perchè preferire l'acciaio

Acciaio: materiale ideale



ARCHITETTURA CONTEMPORANEA

L’acciaio interpreta la sintesi più attuale tra ingegneria e architettura realizzando costruzioni che si traducono in investimenti vantaggiosi nel tempo. Grazie alla forza della sua espressività e alle sue note caratteristiche di elasticità e malleabilità, l’opera architettonica e quella strutturale diventano l’una interprete dell’altra, esaltando il progetto e le sue peculiarità. La variabilità di soluzioni costruttive è sensibilmente accresciuta dalla facilità con cui l’acciaio si sposa con gli altri materiali. L’acciaio è in grado di sfruttare intelligentemente le prestazioni di altri materiali costruttivi come nel caso del vetro, dove l’illuminazione naturale consente affascinanti trasparenze.

DURABILITA’ E QUALITA’

Zincato, verniciato, auto patinabile e inossidabile, l’acciaio mantiene le sue caratteristiche nel tempo. Molti tipi di superfici di acciaio non richiedono alcun trattamento protettivo. L’acciaio è espressione d’arte che dura nel tempo.
Tutti i soggetti coinvolti in un’opera devono ottemperare alle NTC (Norme Tecniche per le Costruzioni). La tracciabilità del materiale viene garantita dalle normative su tutta la filiera, dalla produzione in acciaieria alla messa in opera in cantiere. I prodotti realizzati sono obbligatoriamente marcati CE.

TECNOLOGIA E INNOVAZIONE

La leggerezza delle costruzioni metalliche nasconde una pesante intelligenza che media estetica, sicurezza e convenienza. Un dettaglio costruttivo può racchiudere sofisticate tecnologie o esprimere la più semplice delle funzionalità al servizio dell’abitare. La realizzazione di facciate attive, che si lasciano attraversare dalla luce, e i flussi d’aria che passano nell’intercapedine, migliorano il comfort microclimatico, riducendo il fabbisogno di elettricità e riscaldamento.

GRANDI LUCI INGOMBRO RIDOTTO

La possibilità di concepire spazi interni molto ampi senza strutture intermedie di sostegno è senza dubbio la grande potenzialità dell’acciaio. L’ingombro ridotto delle strutture metalliche (assenza di pilastri e profili più sottili) consente il massimo sfruttamento dell’area coperta, vantaggio difficilmente ottenibile con materiali tradizionali; il che si traduce in una maggiore redditività per i complessi industriali, espositivi, logistici, commerciali e per le unità produttive. Grazie alla flessibilità, l’acciaio, regala ampliamenti e sopraelevazioni, risponde ai principali bisogni umani e migliora le condizioni di vita.

FUNZIONALITA’

La costruzione in acciaio consente la trasformazione architettonica degli edifici in modo semplice e rapido. Funzionalità significa poter prevedere ampliamenti, ristrutturazioni e cambi di destinazione d’uso di un fabbricato o integrazione all’interno dello stesso di diverse funzioni rimodellando gli spazi. Questa eccezionale flessibilità permette di affrontare qualsiasi tipo di intervento, grazie anche alla precisione meccanica delle strutture in acciaio.

COMPETITVITA’’

La sua funzionalità e versatilità nell’impiego ne fa un materiale competitivo per qualsiasi tipo di realizzazione: uffici, strutture sportive, capannoni industriali, padiglioni fieristici, ponti, aeroporti, stazioni, scuole, ospedali, abitazioni. La competitività delle soluzioni in acciaio è testimonianza non solo della bellezza architettonica, che caratterizza la costruzione personalizzando l’immagine di un’azienda, ma anche di elementi che incidono notevolmente e positivamente sui costi finali della realizzazione: rapidità costruttiva e risparmio nelle fondazioni.

PREFABBRICABILITA’

L’alto livello di prefabbricabilità delle costruzioni in acciaio, cioè la realizzazione di edifici nei quali le strutture portanti sono realizzate in officina e poi assemblate in cantiere, ha già una notevole incidenza nell’edilizia in Italia. L’assemblaggio in officina (dove sono garantiti controlli, collaudi e standard qualitativi di assoluta affidabilità) riduce inoltre i rischi dovuti a fattori e condizioni ambientali tipici delle costruzioni in opera in cantiere. La standardizzazione delle soluzioni in acciaio è un importante elemento da tenere in considerazione nella valutazione del costo finale (anche in relazione alla minore manodopera richiesta): è possibile ottenere un rapido ritorno degli investimenti, abbattendo gli oneri finanziari ed anticipando il momento in cui l’opera finita inizia a rendere.

RAPIDITA’ COSTRUTTIVA

La facilità di assemblaggio dei componenti strutturali nella carpenteria metallica con elementi di tamponamento e copertura in acciaio consente di realizzare rapidamente soluzioni finite “chiavi in mano” in tempi decisamente ridotti rispetto ai sistemi tradizionali, ottimizzando le risorse.

RISPARMIO ANCHE NELLE FONDAZIONI

Cantieri puliti (grazie all’anticipata lavorazione in officina) e sicuri (limitata necessità di macchine e mezzi) grazie alla leggerezza dei profili in acciaio che richiedono fondazioni contenute con conseguente riduzione dei costi: la leggerezza della struttura in carpenteria metallica consente di ridurre i volumi di scavo, di calcestruzzo e di reinterro, altri importanti elementi da tenere in considerazione ai fini della valutazione dei costi realizzativi.

REDDITIVITA’ ED ECONOMIA

L’acciaio è competitivo sul piano economico per varie ragioni: dalla velocità costruttiva ai ridotti costi di manutenzione, dalla rapidità di ammortamento al risparmio nell’utilizzo di materiale, dalla riduzione delle fondazioni all’impiego di prodotti siderurgici standard per aree di cantiere limitate.

SICUREZZA ALL’INCENDIO

Le strutture in acciaio possono essere progettate per soddisfare qualunque livello di sicurezza grazie all’applicazione dell’approccio ingegneristico “Fire Safety Engineering” (Decreto del Ministero dell’Interno del 9 maggio 2007) che consente l’analisi della sicurezza di qualsiasi soluzione strutturale.

SISMORESISTENZA E LEGGEREZZA

Le strutture metalliche assorbono energia sismica utilizzando le elevate riserve plastiche proprie del materiale: dal punto di vista tecnico ciò si traduce nella realizzazione di dettagli costruttivi meno onerosi e pesi strutturali decisamente inferiori a quelli di analoghe soluzioni in materiali tradizionali.

RICOSTRUZIONE ED ADEGUAMENTO

Le opere di riqualificazione o di recupero edilizio rappresentano oltre il 50% del valore del comparto delle costruzioni in Italia. L’acciaio arriva sempre a soddisfare i principali requisiti per questi tipi di intervento, offrendo a progettisti e committenti diversi vantaggi: qualità architettonica, economicità e rapidità dei lavori, sicurezza e precisione meccanica, recupero di spazi e volumi inutilizzati.

SOSTENIBILITA’ED EFFICIENZA

Sostenibilità ambientale significa riciclabilità e durabilità. L’acciaio è il materiale più riciclato nel mondo, sono riciclate 14 tonnellate al secondo. L’Italia è il 1° paese europeo per riciclo di rottame ferroso con una media di circa 20 milioni di tonnellate annue di materiale che viene rifuso nelle acciaierie nazionali. Dopo aver esaurito le proprie funzioni strutturali il 100% dell’acciaio rottamato viene riciclato (senza perdere alcuna proprietà) e il 99% dei profili (sia piani che lunghi) viene recuperato in quanto facilmente separabile dagli altri materiali. L’acciaio dunque contribuisce, direttamente ed indirettamente, alla conservazione delle risorse naturali. Il ciclo di vita di un fabbricato in acciaio è notevolmente più lungo di quello di un fabbricato tradizionale, considerando anche la possibilità di modificarne la destinazione d’uso senza gravosi impatti ambientali (nessun materiale da mandare a discarica e nessun consumo di energia per lo smaltimento). Grazie alle moderne tecnologie di zincatura e verniciatura, l’acciaio mantiene intatte le sue proprietà per tutta la vita dell’opera realizzata, contribuendo ad allungare la vita della costruzione. L’acciaio consente inoltre di realizzare edifici ad alta efficienza energetica grazie a sistemi di rivestimento dalle alte prestazioni isolanti.

L’ACCIAIO E’ ANCHE ENERGIA PULITA

Fotovoltaico ed eolico sono due tipologie di impianti totalmente diverse anche dal punto di vista strutturale; tuttavia l’acciaio in entrambi i casi svolge un ruolo da protagonista. Per il fotovoltaico, prediligendo il posizionamento sui tetti sia per l’esistente che per le nuove costruzioni, i pannelli necessitano di strutture leggere di sostegno onde evitare ulteriori carichi in copertura. La prassi attuale è di collocare i pannelli con sostegni realizzati in profili sottili in acciaio piegati a freddo, in grado di assolvere completamente a questa funzione. I prodotti in acciaio per il mercato del fotovoltaico sono in continua evoluzione: il settore si è arricchito negli ultimi tempi con pannelli di copertura che offrono una facile installazione e fissaggio a qualsiasi modulo fotovoltaico. Per l’eolico è l’aspetto strutturale a far sì che l’acciaio svolga un ruolo decisivo. La necessità di realizzare strutture molto alte e snelle, sia on-shore che off-shore, considerando carichi ciclici, dinamici ecc. (vento, sisma, carichi indotti dall’aerogeneratore…), fa si che l’acciaio sia il materiale più idoneo a resistere alle sollecitazioni per le quali la parte portante è progettata. E’ inoltre opportuno sottolineare che le torri eoliche necessitano di essere movimentate e assemblate in situ con facilità: la prefabbricabilità delle strutture in acciaio consente di montare in opera parti già assemblate, facilitando il compito dell’impresa installatrice.


Copyright 2018 © - www.enmgineering.com - Designed by Ing. Nicola Marzolla
Le informazioni presenti in questo sito sono soggette a modifiche senza preavviso. È vietata la riproduzione, anche parziale, del materiale presente in questo sito. Non la totalità del materiale qui presente può esser di esclusiva proprietà dello sviluppatore, di enmgineering.com e/o di diretti collaboratori.