Benvenuto
Tagga e Condividi enmgineering sui social.
Chi Sono

Dopo aver ottenuto il titolo di studio in Ing. Civile strutturale c/o il Politecnico di Torino, con un percorso di studi indirizzato ai nuovi materiali ed alle nuove tecnologie costruttive c/o il UNI-Karlsruhe (KIT) Fakultät für Bauingenieurwissenschaften ed essermi iscritto all'ordine professionale degli ingegneri, quasi subito sono entrato nel mondo della carpenteria metallica.
Dopo aver ricoperto in azienda il ruolo di Direttore Tecnico di stabilimento (ISO 3834-2) e Responsabile della Qualità (ISO 9001) ed essermi occupato di progettazione, preventivazione e realizzazione degli elaborati da officina, ho abbandonato il mondo aziendale per dedicarmi totalmente alla libera professione.
Negli anni, lavorando con diverse imprese di costruzioni ho collaborato alla progettazione ed alla realizzazione di diverse tipologie di edifici, dalle costruzioni tradizionali ai prefabbricati in legno e/o acciaio passando dalla prefabbricazione in cemento armato del settore commerciale.

BENVENUTO NEL MIO SITO



enmgineering.com
Ingegneria e Costruzioni
Biella, Italy
Contattami


I campi contrassegnati con * sono obbligatori

Perchè preferire il legno

Legno: materiale naturale



\
\
\
\
100% ECOSOSTENIBILE

costruire in legno significa contribuire al rispetto dell'ambiente e della sostenibilità, il legno infatti è la materia prima rinnovabile maggiormente disponibile sulla Terra, l'unica a necessitare solamente di aria, acqua e sole per crescere. Secondo studi scientifici 1 tonnellata di legno utilizzato come materiale da costruzione equivale a circa 1,6 tonnellate di CO2 che vengono immagazzinate invece di essere immesse nell'atmosfera, rispetto al contributo in termini di gas serra, il bilancio energetico del legno è pari a zero, mentre quello degli altri materiali da costruzione (metallo, cemento, vetro e materie plastiche) è positivo, dal momento che la loro produzione necessita di molta energia e libera notevoli quantitativi di CO2.

100% RICICLABILE

Il legno oltre ad esser completamente riciclabile, trasformandosi in materiale combustibile, carta e derivati, è il materiale che necessita del minor dispendio di energia per esser messo in opera (Legno 8-30 kWh/m³ - Cemento muratura 150-200 kWh/m³ - Acciaio alluminio 600-800 kWh/m³).

MENO ENERGIA PIU' COMFORT E PIU' BENESSERE

Il legno favorisce la salute, le pareti in legno stabilizzano gli sbalzi di temperatura. Il legno agisce come un filtro, trattiene l’aria consumata e nociva e rilascia nell’ambiente aria rigenerata.

INERZIA TERMICA

Grazie alla bassa conducibilità e all'elevata inerzia termica, il legno evita la fuga di calore verso l'esterno in inverno, come succede invece con le pareti in muratura; in estate invece, le pareti esposte al sole, trattengono il calore sprigionandolo verso l'interno dopo parecchie ore anche quando è diminuita la temperatura esterna.

EFFICIENZA ENERGETICA

Il legno garantisce delle prestazioni termiche superiori rispetto agli altri materiali, quindi permette una maggiore efficienza energetica. A differenza dei materiali da costruzione tradizionali, il legno gode di valori di trasmittanza piuttosto ridotti. Costruire in legno permette in media un risparmio energetico del 40-50% rispetto alla stessa costruzione in cemento o mattoni. ( Isolamento termico 10 cm di legno = 54 cm di laterizio = 80 cm di calcestruzzo ).

IDEALE IN ZONA SISMICA

Il legno è considerato un “supermateriale” poichè abbina doti di leggerezza, resistenza a snervamento ed elasticità alle ottime performance energetiche. Grazie a queste sue caratteristiche riesce ad essere un materiale ideale per affrontare la sismicità della zona d’intervento, il miglior materiale contro il sisma. Il legno è il materiale da costruzione con il miglior rapporto tra massa e resistenza meccanica, siccome le forze agenti su una costruzione in caso di sisma sono proporzionali alla massa si ha che una minor massa delle strutture agevola l’antisismicità dell’edificio. Il legno essendo elastico e resistente può subire forze di trazione e in parte anche di compressione, inoltre ha una minima rigidezza strutturale e una massa inferiore rispetto al cemento per cui il periodo di oscillazione generato dalle scosse telluriche è ridotto. Per questo motivo le costruzioni in legno sono più sicure rispetto a quelle tradizionali in caso di sisma.

ISOLAMENTO ACUSTICO

Oggi più di ieri è importante riuscire a creare degli spazi dove sia possibile evitare il caos della vita moderna. Il legno, per sua natura, è un materiale costituito da numerose cavità e vuoti che ne formano una struttura cellulare aperta e fibrosa; è quindi un materiale molto poroso, ottima qualità per l’assorbimento dell’energia sonora che lo colpisce.

DURABILITA’ E QUALITA’

Le costruzioni in legno sono durevoli, lo insegna la storia dell’architettura. Le analisi dell'ambiente circostante, delle condizioni di vita e di uso dell’edificio permettono di studiare dettagli costruttivi che hanno consentito e consentono alle strutture in legno di attraversare i secoli mantenendo intatta la loro funzione. Ancora una volta la storia insegna. Possiamo pensare alle strutture religiose presenti nell’est europeo ed alla struttura portante sulla quale poggia a tutt’oggi Venezia (struttura immersa in acqua).

SICUREZZA ALL’INCENDIO

Il legno garantisce, quando viene attaccato dal fuoco, una buona riserva di sicurezza, poichè lo strato esterno bruciando e quindi carbonizzando, impedisce al fuoco di progredire verso il centro della sezione resistente. Nelle prime fasi di un incendio vi è la riduzione della sezione del legno di 1 mm al minuto, è dunque sufficiente aumentare lo spessore del legno per ottenere lo stesso effetto che una vernice intumescente utilizzata sui cementi e/o sull’acciaio, ma senza il relativo inquinamento.

REDDITIVITA’ ED ECONOMIA

L’acciaio è competitivo sul piano economico per varie ragioni: dalla velocità costruttiva ai ridotti costi di manutenzione, dalla rapidità di ammortamento al risparmio nell’utilizzo di materiale, dalla riduzione delle fondazioni all’impiego di prodotti siderurgici standard per aree di cantiere limitate.

RISPARMIO ANCHE NELLE FONDAZIONI

Cantieri puliti (grazie all’anticipata lavorazione in laboratorio) e sicuri (limitata necessità di macchine e mezzi) grazie alla leggerezza delle strutture in legno che richiedono fondazioni contenute con conseguente riduzione dei costi: la leggerezza della struttura lignea consente di ridurre i volumi di scavo, di calcestruzzo e di reinterro, altri importanti elementi da tenere in considerazione ai fini della valutazione dei costi realizzativi.

RAPIDITA’ COSTRUTTIVA

La tipologia di costruzione "prefabbricata" in legno, con un alto numero di lavorazioni effettuate in laboratorio consente di realizzare rapidamente soluzioni finite “chiavi in mano” in tempi certi e decisamente ridotti rispetto ai sistemi tradizionali, ottimizzando le risorse.

ARCHITETTURA CONTEMPORANEA

Il legno è la sintesi più attuale tra ingegneria e architettura realizzando costruzioni che si traducono in investimenti vantaggiosi nel tempo. Grazie alla forza della sua espressività e alle sue note caratteristiche di elasticità e malleabilità, l’opera architettonica e quella strutturale diventano l’una interprete dell’altra, esaltando il progetto e le sue peculiarità.


Copyright 2018 © - www.enmgineering.com - Designed by Ing. Nicola Marzolla
Le informazioni presenti in questo sito sono soggette a modifiche senza preavviso. È vietata la riproduzione, anche parziale, del materiale presente in questo sito. Non la totalità del materiale qui presente può esser di esclusiva proprietà dello sviluppatore, di enmgineering.com e/o di diretti collaboratori.